"mailto:mipapilto@gmail.com?subject=Sito&cc="> mipaopilto@gmail.com

 

 

HOME

STORIA

BARGA

BARGA VISTA DAL CIELO

CHIESE

CASTELLO

AUTOLINEE NARDINI

SOPRANNOMI

ARCHIVIO RIGALI

MUSEO

CURIOSITA'

FACEBOOK

 

 

CHIESA DI SANT' ELISABETTA.

La Chiesa di Sant’Elisabetta d’Ungheria è un edificio sacro che si trova a Barga, accanto all'omonimo conservatorio. Il monastero per le religiose del Terzo Ordine di San Francesco viene fondato, ad opera del Beato Michele Turignoli da Barga, nel 1456; dopo mezzo secolo viene iniziata la costruzione della chiesa, sul cui altare maggiore, come avevano fatto i religiosi del convento francescano di Barga, pongono una pala ad altorilievo, in terracotta parzialmente invetriata, raffigurante la Madonna della Cintola, di Benedetto Buglioni (1510circa).. La chiesa nel corso del seicento si arricchisce di arredi lignei, oggi in parte rimossi, come l'altare maggiore, sostituito con quello proveniente dal Duomo cittadino. Fra le opere, una Madonna col Bambino di Giovanni della Robbia (1500-1505 circa) ed un Crocifisso (metà del XIII secolo), di probabile maestranza francese e grandi tele del XVII secolo.

 

TERRE ROBBIANE

 

PALA DELL' ASSUNZIONE O MADONNA DELLA CINTOLA (Bottega di Benedetto e Santi Buglioni 1500 ca

 

Contatore utenti connessi